Come si forma la carie?

Come si forma la carie?

La carie, definita anche cavità dentaria, è la degradazione dei tessuti duri del dente. Questa degradazione, o demineralizzazione, è causata dagli acidi prodotti dai batteri che si trovano nella placca. Questo danno può portare alla formazione di depressioni o fori (cavità) che alla fine richiederanno un trattamento professionale. Il tuo dentista può rimuovere la carie e riempire le carie.

Stadi della carie

Stadio 1: Una macchia bianca o marrone sulla superficie del dente potrebbe essere un segno di una carie in fase iniziale. Lo spazzolamento con un dentifricio al fluoro e l’uso del filo interdentale possono impedire che diventi una carie.

Stadio 2: La carie ha attraversato lo strato duro della superficie dello smalto dentale.

Stadio 3: Ora che la carie ha attraversato lo smalto e ha raggiunto lo strato più morbido del dente, distruggerà la struttura dentale con maggiore rapidità in quanto gli strati che si trovano sotto lo smalto non sono altrettanto duri.

StaSe la carie non viene otturata, può causare problemi più seri nelle parti più profonde del dente. Ecco perché è importante rivolgersi al proprio team odontoiatrico con regolarità.rivolgersi al proprio team odontoiatrico con regolarità.

Se hai una carie, il team odontoiatrico potrebbe proporti un’otturazione, un trattamento a base di fluoro o altri tipi di cure.

What causes cavities-3
Stadio 1
What causes cavities-4
Stadio 2
What causes cavities-5
Stadio 3
What causes cavities-6
Stadio 4

Segui questi semplici consigli per prevenire la carie:

*Evita cibi e bevande dolci che alimentano la proliferazione dei batteri nella bocca.

*Utilizza dentifricio e collutorio contenenti fluoro, in grado di rafforzare lo smalto dei denti e previene la carie.

* Spazzola i denti accuratamente ogni giorno per rimuovere la placca. Utilizza quotidianamente il filo interdentale per rimuovere la placca tra i denti.

*Parla con il tuo dentista\igienista dentale di eventuali condizioni mediche o farmaci che stai assumendo: entrambi possono ridurre il flusso salivare con conseguente formazione di carie, dal momento che i denti non sono sottoposti a un naturale processo di pulizia.

*Altri fattori possono contribuire ai problemi associati alla carie, quali alcolismo, uso di tabacco, disturbi alimentari. In caso di dubbi, discutine con il tuo dentista o medico.