Benefici del fluoro dentale

Benefici del fluoro dentale

In che modo il fluoro dentale può aiutare a proteggere i denti dalla carie?

Il fluoro dentale si combina con i minerali presenti nei denti per formare uno smalto più forte e resistente agli acidi. Quando gli acidi prodotti dalla placca sui denti iniziano a degradare i minerali presenti nello smalto dentale, si avvia un processo che prende il nome di demineralizzazione. Inizialmente, la demineralizzazione indebolisce lo smalto e provoca piccole carie, ma può progredire fino alla formazione di carie di dimensioni maggiori e all’eventuale caduta dei denti. Le primissime fasi della demineralizzazione possono essere bloccate mediante la rimineralizzazione dello smalto. Ciò si può ottenere introducendo fluoro dentale nello smalto.

Sono due i meccanismi attraverso cui il fluoro agisce proteggendo lo smalto dei denti: in maniera sistemica e in maniera topica.

A livello sistemico, il fluoro agisce durante lo sviluppo dei denti nei neonati e nei bambini, andando a sostituire alcuni dei cristalli nello smalto in via di sviluppo con cristalli contenenti fluoro più resistenti alla carie. Il fluoro sistemico viene ingerito con acqua, cibi o integratori fluorizzati prescritti da un dentista o un pediatra. Queste fonti sistemiche di fluoro contribuiscono a garantire che i denti di un bambino diventino forti e resistenti alla carie.

Il fluoro topico è contenuto nel dentifricio al fluoro e nel collutorio al fluoro e agisce dall’esterno del dente durante lo spazzolamento e il risciacquo. Nell’ambulatorio dentistico possono essere somministrati anche dei trattamenti topici a base di fluoro, con minore frequenza e a concentrazioni più alte. L’uso quotidiano di fluoro topico a basse concentrazioni a casa propria consente di rimineralizzare lo smalto indebolito e rafforzarne la struttura. È importante spazzolare accuratamente i denti due volte al giorno e utilizzare quotidianamente prodotti contenenti fluoro clinicamente testati al fine di prevenire la carie. I dentifrici e i collutori contenenti fluoro devono essere utilizzati per tutta la vita. Rivolgiti al dentista di tuo figlio per sapere come aiutarlo a spazzolare i denti con quantità minime di dentifricio al fluoro fino a quando non raggiungerà un’età in cui riuscirà a sputare il dentifricio piuttosto che ingerirlo.

Fluoride5

Altri modi con cui il fluoro dentale può aiutare a prevenire la carie

La saliva contiene un bassissimo livello di fluoro derivante dal consumo di acqua fluorizzata e dall’uso di prodotti contenenti fluoro, per cui può contribuire alla rimineralizzazione mentre è a contatto con i denti, oltre ad agire come metodo naturale per la loro pulizia.

Oltre a rimineralizzare i denti in maniera sistemica e topica, il fluoro aiuta anche a prevenire la carie in quanto agisce sui batteri presenti nella placca, riducendone la produzione degli acidi responsabili della carie.